Una vocazione per le cose buone.

Trecento anni di storia e la voglia di migliorare una tradizione preziosa

La nostra storia inizia con la storia di Pietro, il nostro capostipite. Nel 1700 Pietro aprì la sua macelleria nel centro di Pontassieve iniziando così un viaggio che continua ancora oggi. Dalla sua esperienza poi si è sviluppata la nostra azienda, attraverso una selezione scrupolosa degli allevamenti, un’affinazione delle tecniche di macellazione e una crescente attenzione alla produzione di salumi.

A partire dal secolo scorso Salumificio Gerini è divenuto sinonimo di qualità delle carni – nel rispetto delle sue origini – e organizzazione interna scrupolosa, la chiave di volta che ha permesso di crescere e ci ha portato a servire ristoranti prestigiosi, oltre a importanti attività in tutto il Centro Italia.

Qualità certificata e
valorizzazione delle
razze rare.

Ecco cosa siamo oggi​​

Oggi continuiamo lungo questo percorso, cercando di fare ancora qualcosa in più. Per esempio ci siamo dedicati al recupero delle razze rare – come il suino Nero Brado dell’Aspromonte – o alla valorizzazione dei nostri salumi più importanti, come la finocchiona IGP o il prosciutto toscano DOP.

La tutela dei processi e della qualità costituisce il miglior passo per offrire certezze ai nostri clienti e per distinguere i nostri prodotti su un mercato sempre più attento.